Aderenza Terapeutica | Definizione e Target

Aderenza Terapeutica | Definizione e Target

 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce l’Aderenza Terapeutica come: «la misura in cui il comportamento di una persona nell’assunzione di farmaci, nel seguire una dieta e/o nel cambiare stile di vita corrisponde alle raccomandazioni concordate con un operatore sanitario».

Aderenza Terapeutica non vuol dire solo prendere le medicine come da prescrizione oppure seguire una dieta.

Il concetto di Aderenza Terapeutica, oggigiorno, assume una visione più ampia, ed abbraccia tutti gli attori del sistema salute, medico, farmacista, infermiere, care – giver, paziente, concetto che impatta sull’aderenza delle terapie.

Tutto ciò per superare il concetto di “compliance“, che  sottintendeva una accettazione passiva delle cure da parte del paziente.

Con l’introduzione del concetto di “aderenza”, nel quale si individua un ruolo proattivo del paziente – persona rispetto al percorso di cura, si riconosce  il valore di tutte le professionalità non solo mediche, nella gestione del paziente – utente.

Bisogna innanzitutto capire che l’aderenza è influenzata da diversi fattori:

  • socio – economici,
  • correlati al sistema sanitario,
  • alla malattia,
  • alla gravità dei sintomi,
  • alla terapia,
  • al paziente stesso.

 

Altri fattori da tenere in considerazione sono i tempi delle terapie e il numero dei farmaci da assumere.

L’11% degli anziani, infatti,  deve prendere ogni giorno 10 o più farmaci.

Ed è proprio la popolazione anziana, a causa dell’età e delle malattie cronica, quella più a rischio sotto il profilo dell’aderenza terapeutica, specie in concomitanza di più patologie.

Il medico può migliorare l’aderenza dei pazienti facendo comprendere al paziente che la terapia prescritta è importante, può semplificarla e rivalutarla periodicamente per eliminare di volta in volta ogni farmaco superfluo.

È importante per il paziente capire, ricordare e tracciare le modalità di assunzione dei farmaci stessi, nonchè di un regime dietetico appropriato.

La farmAgenda – il Diario della Salute nasce per dare al paziente un valido aiuto per tracciare un’aderenza terapeutica ottimale in pochi minuti al giorno.

Il paziente insieme al medico di famiglia, al farmacista e agli altri operatori della salute può così tenere sotto controllo lo stile di vita del paziente.

 

Tracciare l’assunzione dei farmaci prescritti, non è mai stato così facile, così come tenere sotto controllo la pressione arteriosa, il peso corporeo e la dieta…

Ti bastano poi pochi minuti al giorno

   …e ricorda che “i medicinali non funzionano se non li prendi

 

 

 

La scarsa aderenza alle prescrizioni del medico è la principale causa di inefficacia delle terapie farmacologiche e comporta un aumento degli interventi di assistenza sanitaria, della morbilità e della mortalità, costituendo un danno sia per i pazienti, sia per il sistema sanitario e per la società.

 

Lascia un commento